Verdure al Vapore Croccanti - Oncologia E Cucina

Vai ai contenuti

Menu principale:

LE RICETTE DELLO CHEF > Secondi Piatti e Contorni
VERDURE AL VAPORE CROCCANTI  CON SALSA DI YOGURT GRECO




Cottura: vapore 100 °C
Tempo: 25 minuti
 
Ingredienti (6 persone):
1 Cavolfiore piccolo
1 Finocchio
2 Carote
3 Zucchine
1 Peperone rosso
300 g Fagiolini  
                                                                                                                                                    Scarica il PDF della ricetta

Per la salsa:
1 Confezione di yogurt greco
1 Confezione di yogurt bianco magro
1 Limone non trattato
1 Mazzetto di erba cipollina, prezzemolo o mentuccia
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
 
PREPARAZIONE:
Mondate, lavate e tagliate le verdure, avendo cura di mantenere dimensioni regolari.
Distribuite le verdure senza sovrapporle in una teglia e cuocetele in forno a vapore a 100 °C per 5-7’, quindi sgocciolatele. Per chi, come me, non ha un forno a vapore, utilizzi gli appositi cestelli per la cottura a vapore: immergere le verdure nel cestello posto in una pentola con dell'acqua (l'acqua non deve entrare in contatto con le verdure) e cuocerle per tipologia sino a raggiungere la cottura desiderata, e poi asciugarle.
Per la salsa: in una ciotola amalgamate i 2 tipi di yogurt, la scorza del limone grattugiata e il succo. Condite a piacere con olio, sale e pepe e mescolate bene il tutto.
Unite l’erba cipollina tritata finemente (o il prezzemolo) solo al momento di servire.

CONSIGLIO DELLO CHEF
Per mantenere i colori brillanti, a cottura ultimata immergete immediatamente le verdure in acqua molto fredda per un minuto, scolarle e asciugarle.
...UN'ESPLOSIONE DI COLORE E NON SOLO!
 
PROPRIETA’
Questa ricetta appaga la vista, ma ancor di più il nostro organismo. Il mix di verdure ci assicura un ottimo introito di vitamine, sali minerali e fibra. Grazie ai sali minerali possiamo rifornirci di calcio, ferro, fosforo, magnesio e potassio. Tra le vitamine spiccano la vitamina C, le vitamine del gruppo B, ed i carotenoidi, precursori della vitamina A.
 
ATTENZIONE
La cottura a vapore è uno dei metodi di cottura più salutari poiché non richiede l'aggiunta di oli, non porta alla formazione di sostanze di sostanze tossiche o di difficile digestione (come per esempio avviene nella frittura e nella grigliatura) e non richiede lunghi tempi di cottura. Inoltre evitando il contatto tra gli alimenti e il mezzo solubilizzante (l'acqua) si riduce notevolmente la perdita di sostanze nutritive solubili e la distruzione delle vitamine.

Se invece si esegue la cottura delle verdure mediante bollitura (alimenti immersi nell'acqua), si ha una perdita importante dei principi nutritivi solubili in acqua. Le perdite dei composti riguardano principalmente le vitamine idrosolubili, soprattutto la vitamina C e la B1 (anche per il 75%), e i componenti salini (principalmente calcio e potassio). Per ovviare a questo problema si potrebbe utilizzare l'acqua di cottura delle verdure, per esempio nelle minestre, in modo da recuperare così tutti gli elementi disciolti in acqua, anche se comunque resta invariato il problema della parziale distruzione del corredo vitaminico, dovuto all’azione prolungata del calore.

La salsa che accompagna le verdure è composta da yogurt bianco magro e yogurt greco.
Lo yogurt greco fornisce una quantità importante di proteine ad elevato valore biologico e calcio (150mg/100mL) mentre è ridotto il contenuto di zuccheri semplici e lattosio (0,5g/100mL). Inoltre, contiene rispetto allo yogurt classico, una maggior quantità di probiotici (organismi vivi che somministrati in quantità adeguata, apportano un beneficio alla salute dell'ospite).

Questa ricetta, basata principalmente su alimenti di origine vegetale, fornisce come abbiamo detto un buon apporto di fibra e può essere quindi utile per combattere la stipsi. Inoltre l'accompagnamento con la salsa permette di creare un secondo piatto equilibrato.

Si ringraziano:













Contributo non condizionante di:

Torna ai contenuti | Torna al menu