Alcuni chemioterapici possono causare infiammazione delle mucose a livello boccale, con formazione di afte, ulcere, infezioni batteriche e fungine. Per risolvere queste infiammazioni il medico vi consiglierà i farmaci adatti, ma è comunque importante mantenere una corretta igiene orale e prestare alcune attenzioni nella scelta degli alimenti. Per l’igiene orale, è consigliato utilizzare spazzolini con sete morbide e fare sciacqui con acqua e bicarbonato (evitare l’utilizzo di collutori alcolici).

Un’altra possibilità è di fare risciacqui orali a digiuno con olio di girasole: questa pratica consiste nell’assumere un cucchiaio di olio di girasole e nel fare gli sciacqui, come di consueto. L’olio deve essere passato tra un dente e l’altro e tra la lingua e i denti. Se la pulizia è eseguita correttamente, alla fine l’olio di girasole diventerà biancastro. A questo punto si può espellere l’olio di girasole, ed eventualmente sciacquarsi un’ultima volta la bocca con acqua. In questo modo sono espulse tossine, microbi e batteri presenti nel cavo orale.

A livello alimentare si possono adottare i seguenti consigli:

  • Preferire cibi morbidi, molto umidi e poco salati, più facili da masticare o deglutire, in modo da causare meno irritazione. Sono da preferire alimenti come frullati, puree, omogeneizzati, budini, yogurt, gelati. Si possono, per esempio, preparare dei frullati di frutta (sbucciata) e mescolarli con yogurt o con bevande vegetali; oppure si possono cuocere le verdure e creare delle creme.  Se dovessero insorgere gravi mucositi, è consigliato consumare i cereali integrali sotto forma di crema (vedi crema di riso integrale).
  • Bere molta acqua durante la giornata, aiutandosi eventualmente con l’aiuto di una cannuccia nelle situazioni più difficili
  • Prestare attenzione alla temperatura dei cibi: evitare cibi caldi poiché possono irritare la bocca o la gola; meglio consumare cibi freddi, a temperatura ambiente o tiepidi
  • Utilizzare un cucchiaino per mangiare, in modo da non ingerire quantità elevate di cibo
  • Evitare cibi e bevande molto aspri, acidi o salatiperché causerebbero irritazione (agrumi, frutti con piccoli semi, pomodori, cibi in salamoia e sott’aceto)
  • Evitare spezie e i condimenti irritanti (pepe, peperoncino, rafano, curry, senape, etc.)
  • Evitare cibi secchi (cracker, patatine, pane) poiché possono graffiare la bocca
  • Evitare le bevande alcoliche