CREMA DI RISO INTEGRALE

crema-di-riso-3

Difficoltà: Facile

Preparazione: 20 min

Cottura: 3 ore

Dosi per: 6 persone

TIPOLOGIA: PRIMO PIATTO

INDICATO PER: diarrea e mucosite

INGREDIENTI

  • 1 Tazza di riso integrale
  • 7 Tazze d’acqua
  • Un pizzico di sale marino integrale

VALORI ENERGETICI

  • Valore energetico: 250 kcal (per 70 g di riso)
  • Caratteristiche: proprietà antiinfiammatorie, ricco in sali minerali e niacina (vit B3)
  • Ideale come: primo piatto
  • Indicato in caso di: diarrea e mucosite

PREPARAZIONE

2_1526036745717
1-coni-di-riso-al-tonno-e-zucchine

Sciacquare accuratamente il riso sotto acqua corrente.

Mettere il riso con l’acqua in una pentola d’acciaio con il fondo spesso o di ghisa smaltata. Porre sul fuoco la pentola con sotto la piastra rompifiamma, coprirla con il coperchio, e far cuocere per circa 2,5-3 ore, mescolando di tanto in tanto il composto. Il riso è pronto quando avrà assorbito tutta l’acqua. Raggiunta la cottura, aggiungere un pizzico di sale integrale marino, rimuoverlo subito dalla pentola e passarlo al passaverdure in modo da ottenere una crema liscia e omogenea.
Questa crema può essere ispessita con del kuzu (un amido ottenuto dalla pianta Pueraria Lobata che ha elevate capacità addensanti e alcalinizzanti). È sufficiente sciogliere un cucchiaino di kuzu in poca acqua fredda, e aggiungere il tutto alla crema, facendo sobbollire qualche minuto in modo da raddensare leggermente la preparazione.In alternativa, è possibile utilizzare la farina di riso integrale invece del riso in chicchi.
L’ideale sarebbe avere una farina appena macinata, o assicurarsi comunque che sia la più fresca possibile. In questo caso bisogna portare a ebollizione 5 tazze d’acqua e poi aggiungere “a pioggia” la farina mescolando con un cucchiaio. Porre sempre la piastra rompifiamma sotto la pentola e far cuocere per almeno 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Terminata la cottura passare il composto con il passaverdura.

PROPRIETÀ

Il riso integrale contiene sostanze antiinfiammatorie e rappresenta un vero toccasana per l’intestino.
Per questi motivi ne viene consigliato il consumo sotto forma di crema in caso di infiammazione del tubo digerente, ma anche in presenza di diarrea. Questo alimento è ricco di una sostanza, chiamata tricina, che contrasta la sintesi degli eicosanoidi, molecole coinvolte nei processi infiammatori. Inoltre sono presenti molti altri composti bioattivi che presentano effetti positivi sulla salute.
Questi composti non sono invece presenti nel riso brillato, in quanto viene eliminata la parte che li contiene. Notevole è anche l’apporto di sali minerali (ferro, potassio, fosforo) e di vitamine (in particolar modo la niacina). È importante passare la crema di riso integrale con il passaverdure perché questo passaggio permette di eliminare parte della fibra, controindicata in caso di diarrea o infiammazione del tubo digerente.